Informativa sulla privacy

il tatuaggio Takin’ Care Of Business di Liam Gallagher

È il 2002 e in Piazza San Giovanni a Roma si sta tenendo il tradizionale concerto del Primo Maggio. Tra gli artisti in cartellone sono attesi come ospiti internazionali gli Oasis, nel pieno della promozione del nuovo album Heathen Chemistry in uscita per il Luglio di quell’anno.

Appena salito sul palco per le quattro canzoni in scaletta, Liam Gallagher fà subito notare il nuovo tatuaggio sul suo braccio destro: proprio dove una volta compariva un più sobrio ‘Patsy’, dedicato alla sua prima ex moglie Patsy Kensit, ora é presente un fulmine bianco su sfondo nero con in alto la scritta TCB.

Liam Gallagher, Concerto Primo Maggio, Roma, 2002.
Liam Gallagher, Concerto Primo Maggio, Roma, 2002.

Ma per capire l’origine di questo nuovo disegno bisogna addirittura recarsi a Memphis nel 1968, quando Elvis Presley adottò il motto TCB, ovvero Takin’ Care Of Business In A Flash (in italiano ‘prenditi cura velocemente delle tue cose, cogli l’attimo’), tanto popolare tra i neri del sud degli Stati Uniti e ne fece uno stile di vita. Varianti diverse dello stesso disegno vennero fatte stampare sulle fiancate dei suoi aerei privati, sulle sue automobili e su svariati gioielli, alcuni dei quali regalati ai membri della cosiddetta Memphis Mafia, la cerchia ristretta di amici e collaboratori del Re.

Il kimono di Elvis Presley con in evidenza il famoso TCB Lightning logo.
Il kimono di Elvis Presley con in evidenza il famoso TCB Lightning logo.

Una versione del Lightning Logo, quella poi scelta da Liam, prevede anche le parole Faith, Spirit e Discipline, ovvero Fede, Spirito e (con un tocco di English Humor) Disciplina.

Elvis Presley, Takin' Care Of Business
Elvis Presley, Takin’ Care Of Business.
Liam Gallagher con il suo tatuaggio, 2002.
Liam Gallagher con il suo tatuaggio, 2002.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Source: feelnumb.com, grazielvis.it